L’onicomicosi è un’infezione che colpisce le unghie delle mani o dei piedi ed è causata da funghi (dermatofiti). È importante trattare l’onicomicosi quanto prima perché è un’infezione contagiosa. L'infezione inizia di solito a svilupparsi sul bordo libero dell'unghia, che assume un colore giallo-bianchiccio, marrone o verde. La micosi si sviluppa sotto o all'interno dell'unghia, causando l’ispessimento e lo sfaldamento della lamina ungueale. A volte si verifica il distacco parziale o totale dell’unghia, che può risultare doloroso. In alcuni casi, l’unghia si stacca completamente dal dito della mano o del piede.

Le unghie vengono infettate dai funghi a causa di traumi ungueali (sport), eccesso di umidità, calore, traspirazione o scarsa igiene. Per questo motivo, i funghi si trovano soprattutto all’interno di bagni, spogliatoi e docce di strutture sportive, in piscine e saune. Nel caso del piede d’atleta (un tipo di fungo diverso che colpisce la pelle negli spazi interdigitali) esiste un rischio di contaminazione e anche questo fungo può portare allo sviluppo di onicomicosi.

Come riconoscere se soffri di micosi all’unghia? Non sono sempre facili da identificare, ma ci sono alcuni sintomi ben riconoscibili:

  • Decolorazione del bordo ungueale (giallo, marrone o verde) e/o comparsa di puntini bianchi sull’unghia.
  • Decolorazione totale dell’unghia, dal giallo-bianchiccio al marrone-giallastro.
  • Indurimento e ispessimento dell’unghia.
+
  • L’onicomicosi si presenta quasi esclusivamente negli adulti, mentre è rara nei bambini. Questa patologia colpisce ugualmente uomini e donne.
  • Nella maggioranza dei casi, l’onicomicosi si presenta nelle unghie dei piedi, soprattutto sull’alluce, mentre è molto meno comune nelle unghie delle mani.
  • L'onicomicosi è tra il più comune disturbo delle unghie. È responsabile della maggioranza dei problemi legati alle unghie.
 
 

Perché trattare l’onicomicosi

L’onicomicosi è una patologia progressiva. Se non viene trattata, l’infezione si diffonde. Inizialmente, si possono notare solamente puntini o chiazze bianche sull’unghia che ne danneggiano soltanto l’aspetto estetico, senza provocare dolore. Alla comparsa dei sintomi è importante intervenire subito, in quanto l’infezione si diffonde gradualmente su tutta l’unghia. Se non viene trattata, l’unghia può diventare fragile ed esiste perfino il rischio di perdita permanente dell’unghia. L’infezione può diffondersi da un’unghia all’altra dei piedi o delle mani e trasmettersi da una persona all’altra.

Qual è il trattamento Excilor® adatto a me?

Onicomicosi
/ Forte

  • Formula per onicomicosi avanzate
  • Effetto lucido e liscio
  • Utilizzabile con lo smalto cosmetico

Onicomicosi
/ Soluzione

  • Risultati visibili dopo 2 settimane
  • Facile da usare
  • 1 minuto al giorno, senza bisogno di limare l’unghia

Onicomicosi
/ Penna

  • Risultati visibili dopo 2 settimane
  • Facile da usare
  • 1 minuto al giorno, senza bisogno di limare l’unghia
  • Pratico formato a penna, per portarlo con sé

Perché scegliere Excilor?

  • Excilor® è in grado di penetrare in profondità nell’unghia entro 1 minuto, senza bisogno di limarla!
  • Excilor® penetra nell’unghia e ne modifica il microambiente, rendendolo ostile alla crescita dei funghi. Ciò impedisce ai funghi di proliferare ulteriormente.
  • Il trattamento Excilor® per le onicomicosi richiede un minuto al giorno e si integra nella routine quotidiana.
 
 

Prevenzione

  • Lavare i piedi regolarmente. Se si usa sapone, sciacquare abbondantemente i piedi per rimuovere completamente ogni residuo di sapone.
  • Asciugare accuratamente i piedi, soprattutto negli spazi interdigitali.
  • Indossare calze pulite di cotone o di lana.
  • Indossare scarpe che lasciano traspirare il piede e che non siano troppo strette. Cambiare regolarmente le scarpe.
  • Applicare un prodotto antimicotico all’interno delle scarpe.
  • Indossare le ciabatte nelle aree molto frequentate in cui le persone camminano scalze, ad esempio docce comuni, spogliatoi e piscine.